Risultati della ricerca per: progetto ITER


Progetto ITER: pronto il primo “supermagnete” made in Italy

Dopo un decennio di lavoro, a La Spezia è stata completata la prima maxi-bobina europea destinata al programma internazionale che mira alla produzione di energia pulita senza l’emissione di gas serra.
Un'immagine del magnete superconduttore prodotto a La Spezia con tecnologia italiana. (Fonte: ITER)

Progetto ITER supermagnete

Progetto ITER supermagnete

Progetto ITER supermagnete
Un’immagine del magnete superconduttore prodotto a La Spezia con

Fincantieri protagonista del progetto “green” ITER

Il gruppo italiano si è aggiudicato un’importante commessa nell’ambito del progetto internazionale che mira a ottenere la prima fonte su larga scala di energia pulita e illimitata attraverso la reazione di fusione termonucleare. Un passo avanti nella lotta contro i

StoRIES: al via progetto per una rete di ricerca europea sull’Energy Storage

ENEA, CNR ed ENI, insieme ad altri 47 partner, partecipano per l’Italia al programma che punta ad accrescere la diffusione delle fonti rinnovabili e ad accelerare la decarbonizzazione del Vecchio Continente, in linea con le sfide dell’European Green Deal che

DTT: contratti da 85 milioni e 6 nuovi soci per il progetto italiano sulla fusione

Con ENEA, Eni e Consorzio CREATE anche INFN, PoliTO, RFX e le Università Tuscia, Bicocca e Tor Vergata entrano nel progetto per la realizzazione della facility sperimentale unica al mondo. Il Divertor Tokamak Test sarà l’anello di collegamento tra i

Vitrociset svilupperà infrastrutture diagnostiche per ITER

Il contratto, assegnato nell’ambito del progetto internazionale che punta alla produzione di energia pulita sfruttando la potenza della fusione nucleare, consentirà alla controllata di Leonardo di consolidare la sua presenza nel mondo Big Science e conferma il ruolo da protagonista

ITER: primi supercavi made in Italy per la fusione nucleare

I conduttori, che utilizzano una tecnologia innovativa, sono progettati e realizzati interamente dal consorzio italiano ICAS formato da ENEA, la toscana Tratos Cavi SpA e la piemontese Criotec Impianti SpA.
I primi innovativi conduttori che saranno posizionati nel “cuore” dell’impianto ITER. (Foto da ENEA)
I primi innovativi conduttori che saranno posizionati nel “cuore” dell’impianto

ITER: inizia l’assemblaggio

È entrata nella fase conclusiva la realizzazione del reattore a fusione nucleare che produrrà energia pulita e illimitata: un passaggio fondamentale verso quella “transizione energetica” che mette d’accordo i leader delle maggiori potenze mondiali.
Il contenitore in acciaio inossidabile a doppia parete, ermeticamente chiuso, che ospiterà le reazioni di fusione e fungerà da prima barriera di contenimento di sicurezza. (ITER Organization)
Il contenitore in acciaio inossidabile a

Al via il Blue Deal per la transizione energetica nel Mediterraneo

Il progetto europeo, che sarà coordinato dall’Università di Siena e avrà ENEA fra i suoi partner, si pone l’obiettivo di sviluppare, nei Paesi del bacino, tecnologie e soluzioni “su misura” per sfruttare l’energia fornita dal mare, nel rispetto dell’ambiente.
Il logo del progetto New Deal. (Immagine da: Interreg-MED website)
Il

Energia e Mediterraneo al centro del bilaterale Grecia-Israele

In visita di Stato a Gerusalemme, il primo ministro ellenico ha discusso con il suo omologo israeliano Netanyahu di una serie di tematiche di comune interesse, con particolare riguardo alle questioni energetiche e alla situazione nel Mediterraneo orientale alla luce

SPARC: un nuovo tipo di reattore per centrali elettriche a emissioni zero

I laboratori del Dipartimento dell’Energia USA stanno collaborando con l’industria privata per lo sviluppo di energia da fusione commerciale, un sistema che offrirebbe la possibilità di produrne di pulita e in quantità illimitata, raggiungendo prestazioni paragonabili a quelle attese per