Leonardo accoglie nella sua gamma di elicotteri l’SH09, ribattezzato AW09

Apr 23 2021
a cura della Redazione
La nuova denominazione identifica pienamente il prodotto come un modello della società italiana, mentre prosegue lo sviluppo congiunto dell’aeromobile assieme a personale della svizzera Kopter, acquisita ufficialmente l’8 aprile 2020. Il terzo prototipo (P3) ha già registrato più di 40 ore di volo nel 2021, e anche il quarto (PS4) decollerà entro l’anno in corso.
(Fonte: Leonardo)
(Fonte: Leonardo)

Un anno dopo aver completato l’acquisizione della società svizzera Kopter Group AG (Kopter) che ne iniziò lo sviluppo, Leonardo ha accolto l’elicottero monomotore SH09 come membro a pieno titolo della sua famiglia di sistemi ad ala rotante, ribattezzandolo AW09.

Questo passaggio mette in sinergia le due identità di Leonardo e Kopter. L’AW09 si integra perfettamente con la gamma di prodotti esistente di Leonardo, consentendo alla società di Piazza Monte Grappa di aumentare la propria quota nel mercato strategico dei monomotori, che è uno dei segmenti più grandi e dinamici a livello mondiale. Inoltre, l’AW09, offre prestazioni di nuova generazione e dimostra la leadership di Leonardo nell’innovazione in questo settore, in quanto presenta gli standard di sicurezza più aggiornati e le tecnologie più avanzate, aprendo la strada a ulteriori progressi nel volo verticale.

Gian Piero Cutillo, MD di Leonardo Helicopters, ha dichiarato: “Il prodotto, insieme alle persone e alle loro capacità, sono state tutte ragioni importanti per l’acquisizione di Kopter. Mentre procediamo nell’integrazione del team Kopter nella nostra famiglia, ora l’ultima aggiunta alla nostra gamma di prodotti è completamente identificata con Leonardo, pur preservando le sue inestimabili caratteristiche distintive. Con l’AW09 siamo più che mai impegnati a perseguire una rivoluzione nel mercato dei monomotori e a stabilire uno standard completamente nuovo.” 

(Fonte: Leonardo)
(Fonte: Leonardo)
Un prototipo migliorato nelle sue caratteristiche

L’AW09 continuerà a essere sviluppato da Kopter in Svizzera. Il programma progredisce ulteriormente con il contributo dei team congiunti Leonardo-Kopter. Il terzo prototipo (P3) ha ora registrato più di 40 ore di volo in Svizzera dalla metà di gennaio 2021 nella sua nuova configurazione. Questa comprende migliorie alla testa del rotore principale e alla scatola di trasmissione, un albero rotore ampliato e un nuovo design dei comandi di volo, il tutto combinato con il moderno cockpit Garmin G3000H. Tali modifiche offrono caratteristiche di volo e prestazioni migliori, oltre a una manutenzione ancor più semplice. Il prossimo prototipo dell’AW09, il PS4, dovrebbe volare quest’anno, seguito dal PS5.

Quanto a Kopter, essa è destinata a diventare un Centro di Competenza per i nuovi elicotteri leggeri e un incubatore di nuove tecnologie per il volo verticale. In quanto tale, contribuirà allo sviluppo di nuovi sistemi di propulsione ibridi ed elettrici e svolgerà un ruolo importante nel quadro del piano strategico “Be Tomorrow 2030” di Leonardo, che mira ad essere nella posizione di leadership nel mercato degli aeromobili civili e della mobilità aerea moderna.

In quest’ottica, il monomotore a turbina AW09 offre una maggiore modularità, moderni sistemi elettronici, un’elevata digitalizzazione e la più grande cabina e capacità di carico della sua categoria. Caratteristiche notevoli, come la velocità di crociera elevata e l’eccellente capacità “hot-and-high” (con temperatura e a quota elevate), si abbinano a una bassa rumorosità ottenuta grazie al gruppo dinamico di nuova concezione e al rotore di coda intubato.

(Fonte: Leonardo)
(Fonte: Leonardo)
L’acquisizione di Kopter

Leonardo firmò il 28 gennaio 2020 un contratto con Lynwood (Schweiz) AG per acquisire il 100% di Kopter Group AG (Kopter), con l’obiettivo di rafforzare la propria leadership internazionale in campo elicotteristico, beneficiando dell’innovazione e delle nuove competenze di ingegneria sviluppate dalla giovane azienda svizzera. Il perfezionamento dell’acquisizione è arrivato l’8 aprile 2020. Il prezzo di acquisto (su base cash free/debt free) ha compreso una quota fissa di valore di 185 milioni di dollari e un meccanismo di earn out legato a specifici traguardi nella vita del programma, a partire dal 2022.

In occasione della firma del contratto, Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo, dichiarò: “Con questo accordo confermiamo il nostro impegno per il rafforzamento delle core business di Leonardo, a sostegno della nostra leadership in settori chiave. Con questa acquisizione introdurremo in azienda competenze e tecnologie pionieristiche che contribuiranno a mantenerci al vertice dell’innovazione e della competitività, assicurando al contempo la nostra solidità finanziaria”.

Per conto di Kopter, il CEO Andreas Loewenstein sottolineò: “È straordinario avere un player solido come Leonardo quale nostro investitore industriale. Entrando a far parte di Leonardo otterremo il supporto per completare il nostro sviluppo sotto molteplici aspetti, rimanendo allo stesso tempo un attore innovativo ed efficiente nel campo degli elicotteri monomotore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.