La RAF assegna un contratto ad AERALIS per aereo modulare

Feb 19 2021
a cura della Redazione
La startup britannica è stata selezionata per condurre attività di ricerca e sviluppo secondo un innovativo approccio di progettazione.
Immagine da Aeralis.
Immagine da Aeralis.

Il contratto di tre anni assegnato dal Rapid Capabilities Office (RCO) della Royal Air Force prevede che la startup britannica AERALIS progetti e sviluppi un futuro aereo con propulsione a getto che potrà successivamente essere declinato in diverse varianti. RCO supporterà l’azienda nei processi di definizione dei requisiti e di revisione del progetto, anche allo scopo di acquisire una piena comprensione di come Aeralis definisce le modalità da adottare per una progettazione agile, modulare e condotta in base alle esigenze commerciali, e di come questa metodologia possa essere applicata per sviluppare e certificare un’ampia gamma di futuri sistemi di aeromobili, che potrebbero supportare l’ambizione della RAF di razionalizzare la propria flotta futura.

Una rappresentazione grafica delle diverse varianti dell’aereo modulare (Immagine da Aeralis).
Una rappresentazione grafica delle diverse varianti dell’aereo modulare (Immagine da Aeralis).

“AERALIS offre un approccio estremamente dirompente e innovativo ai processi di progettazione, modellazione e certificazione nel settore dell’aerospazio militare”, ha dichiarato il capo del RCO, commodoro dell’aria Jez Holmes, che ha aggiunto: “ siamo lieti di lavorare con AERALIS per esplorare l’approccio modulare (…) e, in particolare, per comprendere il potenziale di sfruttamento di PYRAMID, la nostra nuova architettura di sistema a missione aperta”.

Il concetto di aeromobile modulare elaborato da AERALIS semplifica i processi di progettazione, sviluppo e manutenzione per velivoli militari destinati a molteplici ruoli, dall’addestramento al combattimento, contribuendo a ridurre la complessità e i costi di acquisizione e supporto rispetto agli approcci più tradizionali.

Un approccio dirompente e innovativo

AERALIS si concentra sul reinventare il modo in cui i futuri velivoli militari vengono sviluppati e utilizzati, e siamo lieti di contribuire a impostare il ritmo di questo processo e definire la visione per i futuri sistemi della RAF con il Rapid Capabilities Office”, ha affermato Tristan Crawford, amministratore delegato di AERALIS, che ha poi concluso:“Oltre a consentire uno sviluppo rapido e definito dall’evoluzione digitale, nonché la certificazione di sistemi aeronautici flessibili e ad architettura aperta, ciò contribuisce alla prosperità del Regno Unito e all’obiettivo del governo di sostenere l’innovazione britannica. Stiamo creando un’importante opportunità di esportazione e sviluppo di relazioni globali per il Regno Unito”.

Immagine da Aeralis.
Immagine da Aeralis.

Il maresciallo dell’aria Richard Knighton, vice capo di stato maggiore della Difesa, ha commentato: “Sono lieto di apprendere del contratto RCO con AERALIS. Questa compagnia aerea privata sta adottando un approccio innovativo che non avevo mai visto prima nel settore degli aerei da combattimento. Il suo uso ingegnoso e innovativo della modularità, insieme all’applicazione delle lezioni apprese dal settore commerciale, offre il potenziale per interrompere l’ascesa dei costi necessari per l’incremento delle capacità che ha perseguitato i programmi relativi ai jet da combattimento per molte generazioni. Tale filosofia di progettazione potrebbe essere dirompente, fornendo un mezzo per migliorare la competitività sul mercato internazionale e abbandonare le costose piattaforme realizzate su misura”.

In vista della produzione su vasta scala, il progetto di AERALIS permetterà di creare direttamente oltre 200 nuovi posti di lavoro di alto livello nel Regno Unito, nei settori della progettazione e produzione, supportandone altri 3.800 nell’indotto.

Immagine da Aeralis.

RAF
Immagine da Aeralis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *